La scuola dell’infanzia di Pulfero

Sono giorni molto importanti per la scuola dell’infanzia di Pulfero, una delle ultimissime strutture vitali rimaste in questo Comune.
Finché ci saranno bambini che riempiranno le sue aule, si potrà dire che per Pulfero c’è ancora un futuro.

Sono giorni importanti perché è periodo di iscrizioni.
L’anno scolastico prossimo, saranno ben otto i bambini che passeranno alla suola primaria, a San Pietro al Natisone.
Se ci fosse ancora la scuola elementare, sarebbe stato, per essa, un bell’incremento di alunni.
Forse qualche rimpianto per la chiusura, due anni fa, della locale scuola elementare ci sarà.
Non serve piangere sul latte versato anche se, va ricordato, l’azione svolta all’epoca dall’Associazione dei genitori per contrastare quella prematura chiusura, riscontrò solo passività nei centri decisionali competenti.

Qualche parola di merito per la scuola dell’infanzia di Pulfero, struttura a norma di legge dal punto di vista della sicurezza così come quella della - ormai deserta - scuola elementare, va indirizzata alle insegnanti, sia per la qualità dell’insegnamento e dell’educazione che per l’impegno profuso per il buon funzionamento della scuola stessa.
In particolare va sottolineata la splendida integrazione tra bambini di provenienze diverse dimostrata anche in occasione della recita di Natale (organizzata dalle insegnati e non da altre realtà come abusivamente propagandato), quando tutti insieme hanno cantato la tradizionale “koleda”, in lingua locale.

Infine, va messo in evidenza il ruolo dell’Associazione dei Genitori che gestisce la mensa della scuola, garantendo la quotidiana preparazione dei pasti con ingredienti freschi (a turno alcuni genitori ritirano la spesa) da una cuoca, dipendente dell’Associazione stessa.
Si tratta ormai di una rarità nel mare del precotto. Inoltre, quest’anno, l’Associazione è riuscita a raccogliere autonomamente, con una specifica iniziativa, i fondi necessari all’organizzazione di un corso di lingua inglese - nella logica dell’insegnamento bilingue - alleggerendo così il peso del costo che i genitori devono sostenere per l’educazione dei loro figli, diritto-dovere garantito dalla Costituzione.

In conclusione, si auspica un’azione coordinata di tutti i soggetti interessati per un’azione di promozione e valorizzazione della scuola dell’infanzia di Pulfero per garantirne il futuro al servizio dell’istruzione e della crescita dei bambini di questo Comune in armonia con l’inconfondibile ambiente sociale e culturale circostante.
Mirko Clavora

Questo sito, realizzato e finanziato interamente dai soci, è completamente independente ed amatoriale.
Chiunque può collaborare e fornire testi e immagini a proprio nome e a patto di rispettare le regole che trovate alla pagina della policy.
Dedichiamo il sito a tutti i valligiani vicini e lontani di Pulfero, San Pietro al Natisone, Savogna, Stregna, Grimacco, San Leonardo, Drenchia, Prepotto e di tutte le frazioni e i paesi.

www.lintver.it
© 2000 - 2018 Associazione Lintver
via Ponteacco, 35 - 33049 San Pietro al Natisone - Udine
tel. +39 0432 727185 - specogna [at] alice [dot] it