Denuncia archiviata

Riconosciuto il diritto di critica Pulfero, 5 febbraio 2008
Abbiamo appreso oggi che il GIP del Tribunale di Udine, a conclusione dell'udienza preliminare svoltasi a fine gennaio, ha deciso l'archiviazione del procedimento penale avviato la scorsa estate dpo la denuncia del Sindaco di Torreano contro il nostro portavoce del nostro comitato.

Dopo 4 mesi di preoccupazioni derivanti anche dal timore che un eventuale esito negativo della vicenda giudiziaria potesse dare la stura ad altre iniziative analoghe contro il Comitato e chi in generale si batte per la difesa del nostro territorio, non possiamo che esprimere tutta la nostra soddisfazione per aver visto riconosciuto nella lettera pubblicata sul Messaggero Veneto dello scorso 23 giugno la normale espressione del diritto di critica e, più in generale, la valenza collettiva della nostra azione.

Che cosa dire poi della denuncia? Siamo convinti che il dibattito di idee meriti ben altre tribune che le aule giudiziarie e riteniamo che il confronto sul tema delle cave innescato dalla nostra lettera, si sarebbe potuto chiudere con una smentita ben più articolata e approfondita di quella pubblicata il 5 luglio dal Messaggero Veneto.

Concordiamo con l'opportunità (espressa dall'ordinanza di archiviazione) che la giustizia penale non sia più coinvolta in questioni che riguardano la dialettica tra le parti, specie poi se la querela, come quella sporta dal Comune di Torreano, ha motivazioni piuttosto fragili.

E allora quale il senso della denuncia? Non sappiamo rispondere a questa domanda; di certo con il nostro lavoro abbiamo toccato più di qualche nervo scoperto e abbiamo messo in luce i non pochi punti critici del processo decisionale che porta all'apertura di cave e i non pochi problemi connessi con le attività estrattive. Se con la denuncia (e l'eventuale condanna) si voleva minare la fiducia nelle nostre ragioni e indurci al silenzio possiamo dire che il tentativo non è riuscito. Il nostro impegno continua.
il Comitato "Difendiamo il Craguenza"

Questo sito, realizzato e finanziato interamente dai soci, è completamente independente ed amatoriale.
Chiunque può collaborare e fornire testi e immagini a proprio nome e a patto di rispettare le regole che trovate alla pagina della policy.
Dedichiamo il sito a tutti i valligiani vicini e lontani di Pulfero, San Pietro al Natisone, Savogna, Stregna, Grimacco, San Leonardo, Drenchia, Prepotto e di tutte le frazioni e i paesi.

www.lintver.it
© 2000 - 2018 Associazione Lintver
via Ponteacco, 35 - 33049 San Pietro al Natisone - Udine
tel. +39 0432 727185 - specogna [at] alice [dot] it