Zuglio: rievocazione storica

Zuglio rappresenta uno dei siti archeologici più importanti del Nord Italia. Riscoperta nel XV secolo Zuglio, fu identificata con la Iulium Carnicum nominata dalle fonti antiche, la città romana più settentrionale d’Italia.
La Carnia fu interessata da una prima infiltrazione di popolazioni celtiche tra il quinto ed il quarto secolo a.c.. Il villaggio primigenio di Zuglio fu fondato dalla tribù dei Galli Carni; i primi contatti dei Romani con le popolazioni dell’arco alpino orientale sembrano risalire alla fine del III secolo a.c.. L’attenzione di Roma era rivolta allora al controllo dei valichi.
Dal momento che non sono ricordati dalle fonti antiche eventi bellici, è probabile che tali rapporti fossero contrassegnati dalla disponibilità di entrambe le parti.

Roma, estendendo continuamente il proprio dominio su altri popoli, necessita di strade e di presidi che le difendano. Una di questa strade è la Julia Augusta, che partendo da Aquileia, raggiunge Venzone dove si dirama in due tratte: una verso l’odierna Villacco, l’altra verso la Valle del Bût.
Quest’ultima, denominata via Claudia o Carnica, sale fino alla Julia Alpes (Monte Croce), per raggiungere il Noricum (Austria) e la Pannonia (Ungheria).
A presidio di questa via, viene fondato, su un preesistente villaggio carno-celtico, il “vicus” di Forum Julium Carnicum (Zuglio), che successivamente assumerà sempre maggiore importanza diventando prima “colonia” e poi, nel 33 a.C., “municipium” con pieni diritti romani.


Testimonianze dell’illustre passato del paese sono la zona degli scavi ed il museo archeologico che raccoglie oltre ai reperti rinvenuti in loco, materiale proveniente da tutta la Carnia.

L’associazione ‘Terra di Carnia.Nostra’ propone nei giorni 20 e 21 luglio ‘Iulium Carnicum rievocazione storica Celti e Romani nelle antiche terre di Carnia’.
La manifestazione nasce grazie allo sforzo congiunto di diverse realtà quali X^ Regio e i Sodales di Aquileia, la Soprintendenza Beni Archeologici del FVG, il Museo Archeologico ed il Comune di Zuglio e la Comunita Montana della Carnia, con il patrocinio della provincia di udine e della regione F.V.G..

Nell’arco delle due giornate rievocatori celti e romani faranno rivivere lo spirito e la storia delle origini del centro archeologico di Zuglio grazie allo spettacolo della rievocazione storica della confederazione Sulcus: un viaggio nel tempo alla scoperta della storia, della tradizione e della leggenda delle antiche Terre di Carnia.
Immersi nel centro storico e nelle aree archeologiche della città ci si potrà imbattere nella quotidianità di un legionario romano o in quella di un guerriero celta, nei saperi e nei sapori dell'antico mercato, fino a giungere alla piacevole distrazione delle danze e dei suoni che celebrano riti e libagioni... due giorni per rivivire la vita ed i fasti dell’antica Carnia prima della Fondazione di Iulium Carnicum.

In occasione della manifestazione il civico museo archeologico Iulium Carnicum in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica proporra’ visite guidate gratuite alle sale espositive e alle aree archeologiche del Foro.



PROGRAMMA DI MASSIMA

SABATO 20 LUGLIO 2013

ORE 12.00
Piazza del Museo PRESENTAZIONE - CERIMONIA DI APERTURA
In sala convegni verrà presentato il progetto della Rievocazione Storica Iulium Carnicum con interventi istituzionali.

ORE 15.00
Marcia nel centro storico L'ARRIVO DELLE LEGIONI
L'esercito si muove. Da sud la repubblica dimostra tutta la sua forza incanalando i legionari a ranghi stretti e ordinati in quattro colonne.
Lungo il tragitto, le popolazioni celtiche locali li accolgono tra insulti e lancio di oggetti.

ORE 18.00
Campo di Battaglia
LE LEGIONI ROMANE SI SCONTRANO CON LE MILIZIE CELTICHE (Battaglia didattica)

ORE 21.00
Campo Celtico LA FESTA CELTICA
All'interno del campo celta, alcune popolazioni di celti iniziano quella che può sembrare una gioviale festa del fuoco.

ORE 22.00
Campo Celtico ROMA INCONTRA LE ANTICHE TERRE Dei CARNI una delegazione militare romana convocata dai Carni giunge a Zuglio a seguito di tensioni e tafferugli con i confinanti Carni: le trattative risultano molto complicate ed il console romano paventa il ricorso alle armi.

DOMENICA 21 LUGLIO 2013

Dalle ORE 10.00 e durante l'arco della giornata
Accampamento Romano: visite guidate al Campo Romano
Accampamento Celta : visite guidate didattiche al Campo Celta
Ogni attività verrà accompagnata dalla presenza di rievocatori particolarmente preparati, che accompagneranno i visitatori in un programma didattico esperienziale coinvolgendoli nei vari aspetti della vita delle antiche terre di Zuglio.

ORE 18.00 –
Campo di Battaglia
LE LEGIONI ROMANE SI SCONTRANO CON LE MILIZIE CELTICHE
Celestino Vezzi

Questo sito, realizzato e finanziato interamente dai soci, è completamente independente ed amatoriale.
Chiunque può collaborare e fornire testi e immagini a proprio nome e a patto di rispettare le regole che trovate alla pagina della policy.
Dedichiamo il sito a tutti i valligiani vicini e lontani di Pulfero, San Pietro al Natisone, Savogna, Stregna, Grimacco, San Leonardo, Drenchia, Prepotto e di tutte le frazioni e i paesi.

www.lintver.it
© 2000 - 2018 Associazione Lintver
via Ponteacco, 35 - 33049 San Pietro al Natisone - Udine
tel. +39 0432 727185 - specogna [at] alice [dot] it