UNA NATURA SEMPRE VIVA NEI COLLAGE DI MORENO


Moreno nasce nel 1959 a Ougree In Belgio. Fin dall'infanzia risente dell'influenza della scuola del fumetto franco-belga. Pubblica le prime vignette satiriche nel 1979 dopo un biennio dl studi di grafica pubblicitaria a Udine. Agli inizi degli anni 80 illustra I primi libri. Espone per laFrima volta I suoi fumetti a Bruxelles Expo: Gaia la Terre-Festiva international de la Jeunesse 1965-1986. Tra il 1984 e 11 1993 vive e lavora tra Parigi, Tokyo, Bruxelles e la Finlandia. Nel 1995 incontra l'illustratrice Rosanna Nardon con la quale sviluppa la tecnica mista del collage acqua!~ellato. Attualmente risiede nelle valli del Natisone e collabora con i settimanali "il Nuovo fvg" e "Novt Matajur".

V saboto 13. obrila so v Beneški galeriji v Špietre odparli razstavo "Collage" Morena Tomasetig. Gre za nove diela beneškega umetnika, ki se ukvarja predvsem z ilustracijo an s stripi. Moreno je pa nimar pozoren na naravo an na človeka, an tuole se lepuo vidi v razstavi. Na otvoritvi je med drugim prebral piesmi od Preverta an od Rinalda Luščaka, ki guorijo pru gor mez tuole. Mladi harmonikar Giovanni Banelli je pa, tud s suojo simpatijo, šenku publiki an liep glasbeni moment. Razstava bo odparta do 10 maja.

La storia di Moreno Tomasetig

è una storia di spostamenti.

Anche in questo periodo, sta lavorando per realizzare quello che è forse il sogno della sua vita, suo e della sua compagna Tuuli, una grande casa con tanto verde attorno.
Perchè nelle sue esperienze Moreno ha sempre avuto un minimo comune denominatore, l'amore per la natura.
Questo lo si vede anche nelle opere come quelle che espone alla Beneška galerija di S. Pietro.

Ho iniziato il mio percorso artistico con un corso di grafica pubblicitaria, era la fine degli anni '70, da lì ho cominciato a pubblicare su un giornale che si chiamava "L'altro Friuli".
Ho continuato con il Dom, con l'Emigrant. Realizzavo fumetti, come quelli che accompagnavano i testi di Luciano Chiabudini.
Poi mi hanno proposto di illustrare il libro
"L'ultima valle" di Roman Firmani,
e una raccolta di poesie di Rinaldo Luščak.
Nel frattempo collaboravo anche con "Terra nuova", un giornale ecologista.

Mi sono trasferito a Parigi, dove ho lavorato per una cooperativa che si occupava di prodotti naturali.
Lì ho fatto una mostra con disegni ispirati a citazioni di Gandhi.
A Bruxelles ho preso parte all'Expo, con una mostra che è rimasta esposta per due anni.
Lì ho inventato anche un personaggio,
"Gaia la terra".
Ah, nel frattempo ho fatto in tempo a conoscere il Giappone, ci sono stato sei mesi, le associazioni ecologiste giapponesi ci avevano invitato a spiegare come funziona la nostra cooperativa.
Mi sembrava tutto piccolo, in Giappone, loro poi sono tantissimi.
Abbiamo anche fatto una campagna per pubblicizzare il pane biologico.

Ho vissuto in Scandinavia, facendo la spola tra quella terra e l'Italia, lavorando sempre con cooperative ecologiste.
In Finlandia ho conosciuto anche chi fa parte di minoranze, come i lapponi, un popolo molto antico.
Intanto ho illustrato il libro di un economista tedesco che è uscito in Germania e in Giappone.

Come sono nati i quadri che ho presentato alla Beneška galerija?
Tempo fa ho seguito dei corsi alla Libera accademia di Cividale, ho conosciuto diversi illustratori tra i quali Rosanna Nardon, che mi ha insegnato questa tecnica e invogliato a proseguire su questa strada.

Ora sto lavorando molto sui quadri, usando questa tecnica mista di collage e acquarello.
Proseguo intanto, quando ne ho l'occasione, con le illustrazioni di libri.
Proprio ora è uscito un libro delle edizioni Kappavu di Udine, dove ho illustrato le fiabe di Esopo tradotte in friulano.
Questo tra un impegno e l'altro, la vendita di pannelli solari ma anche la sistemazione della nuova casa, nel comune di Prepotto.

Una casa tra i campi ed i prati, vicina al bosco.
Insomma, dove Moreno e Tuuli hanno trovato il proprio habitat naturale.

Pubblicazioni dove compaiono suoi disegni:

L'ultima valle, R.Firmani, Ztt Ta Narava an ljudje moja ljubezan, R.Luscak. NedIZa Orto biologico, L.Daina, Aam Tn editore Amico albero, Legambiente Lazio Soda tepovian-Ora ti racconto. Kd Studenci Usakdanje besiede-Parole di ogni giorno, Kd Studenci Slavia, Kd Studenci Mysterium geld, B. Lietaer Riemann Verlag, Germania Sclabac, Concorso premio Friuli Fiabe di Esopo. Kappavù editore. Ud
(m.o.)
Novi Matajur

Questo sito, realizzato e finanziato interamente dai soci, è completamente independente ed amatoriale.
Chiunque può collaborare e fornire testi e immagini a proprio nome e a patto di rispettare le regole che trovate alla pagina della policy.
Dedichiamo il sito a tutti i valligiani vicini e lontani di Pulfero, San Pietro al Natisone, Savogna, Stregna, Grimacco, San Leonardo, Drenchia, Prepotto e di tutte le frazioni e i paesi.

www.lintver.it
© 2000 - 2018 Associazione Lintver
via Ponteacco, 35 - 33049 San Pietro al Natisone - Udine
tel. +39 0432 727185 - specogna [at] alice [dot] it