Pozzer - Pocera

Pozzer D. ci ha regalato questo bellissimo commento

Scrive il signor Pozzer

Il 28/10/2003 - 02:53 il signor Pozzer D. ci ha regalato questo bellissimo commento nelle spazio appunto riservato ai commenti.

Salve!
Mi sono imbattuto nel vostro bellissimo sito durante la ricerca sull 'origine del mio cognome.
Sono trentino ma il mio cognome sembra originario di Valli del Pasubio (Vi) dove esiste la Contrada Pozzera e dove il cognome é diffuso.
Pozzer, come il diminutivo Pozzerle, pare abbia origine cimbra (Ristagno d 'acqua del torrente (-er)? Pozzo?), ma qui mi piaceva l'idea di un "gemellaggio " tra le due contrade, davvero simili.

Il LINTVER risponde

Rispondiamo solo ora a causa di impegni. Non ce ne voglia Pozzer D.!
L'idea del gemellaggio è davvero magnifica e speriamo attuabile.

Anzitutto vorrei offrire al Pozzer qualche ulteriore notizia sul nostro paesello Pocera (si legge: Pozera).
Nei libri dei matrimoni e dei battesimi della parrocchia di S. Pietro al Natisone è citato più volte il cognome Pocer.
Cito letteralmente:

1612 Steffano Pocera di Marsino; Silih Pocera di Marsin
1615 Silih Pocer de Marsino
1616 Zuan Pocera di Marsino
1618 Silih Pocer de Mersino
1619 Gera Poceriza di Marsin (Poceriza in sloveno vorrebbe significare che la donna alla quale ci si riferisce è un'abitante di Pocera. Il che dovrebbe chiarire che già allora il cognome stava ad indicare anche il luogo) 1623 Arnei Pozar de Mersin
1631 Ursa Pozera de Mersino.

Il nome Pocer è sicuramente attinente al fatto che nel luogo c'è sempre stata ed è attualmente una sorgente d'acqua, che forma nella roccia una piccola pozza. E' pertanto assai probabile che il nome derivi dal termine "pozzo" o meglio "pozza", perchè pozzo si riferisce piuttosto a una sorgente d'acqua scavata profondamente.
In sloveno non c'è la z doppia, in quanto lo sloveno non ammette le doppie.

Il termine è sicuramente molto antico. A prescindere dal fatto che anche i latini dicevano puteus, noi stessi, qua nelle Valli del Natisone, una pozza d'acqua la definiamo "počàu". Ora abbastanza spesso nella pronuncia la nostra "c" (=una z molto aspra) si scambia con la lettera "č" (= c, come in italiano cielo). Perciò i conti tornano. Ossia, probabilmente in due luoghi completamente diversi a due persone che abitavano presso un pozzo o una pozza, per identificarle, è stato assegnato un nome antico, magari un termine cimbro, come pensa Pozzer D.

Da noi il cognome Pocer si è estinto.
E' rimasto però il paesello con la sua gente.

E allora facciamolo questo gemellaggio!

Il problema grosso ora è di rimetterci in comunicazione.
Forse è passato troppo tempo e il signor Pozzer D. non rivisiterà più il nostro sito.
Non avendoci, pertanto, lasciato alcun indirizzo, possiamo solo sperare che rientri nel nostro sito in modo da poter effettuare un aggancio vero e proprio.
Sicuramente il signor Pozzer D. avrà un indirizzo di posta elettronica, perchè questo è il miglior modo di comunicare.
Il nostro indirizzo di posta elettronica è
r.specogna@nettuno.it
attualmente meglio:
specogna@alice.it
Se il contatto avverrà inizieremo a brigare per un vero gemellaggio.
Sicuramente ci arricchiremo vicendevolmente!
Mettiamoci intanto nelle mani della sorte e... della fortuna!
per LINTVER Nino Specogna

Questo sito, realizzato e finanziato interamente dai soci, è completamente independente ed amatoriale.
Chiunque può collaborare e fornire testi e immagini a proprio nome e a patto di rispettare le regole che trovate alla pagina della policy.
Dedichiamo il sito a tutti i valligiani vicini e lontani di Pulfero, San Pietro al Natisone, Savogna, Stregna, Grimacco, San Leonardo, Drenchia, Prepotto e di tutte le frazioni e i paesi.

www.lintver.it
© 2000 - 2018 Associazione Lintver
via Ponteacco, 35 - 33049 San Pietro al Natisone - Udine
tel. +39 0432 727185 - specogna [at] alice [dot] it