Seuka o Zeuka

In riferimento alla tipica mela che si produce nelle nostre Valli.
Quando, per la prima volta, ho letto sul periodico della Comunità montana “Valli del Natisone” (Di­cembre 1981, pag. 24) la parola Zeu­ka, in riferimento alla tipica mela che si produce nelle nostre Valli, ho pen­sato subito ad un errore di stampa. L’errore tipografico si è però ri­petuto regolarmente anche nei nume­ri seguenti (cfr. Aprile 1983, pag. 34 / Ottobre 1983. pag. 3, 17 / Aprile 1984, pag. 19 / Agosto 1984, pag. 46).

Nello stesso mese di ottobre ho osservato a S. Pietro al Nat. un gran­de cartello che invitava la gente a comperare le «Zeuke» e allora ho de­ciso di scrivere queste righe per re­stituire alla mela in questione il suo nome originale.

In tutte le nostre Valli questa mela così gustosa e di lunga conservazione viene conosciuta da sempre e da tutti come
Seuka,
mai come Zeuka.

Ciò risulta da una mia indagine personale svolta sul territo­rio della comunità montana delle Valli del Natisone.
Perfino la etimologia popolare fa derivare questo no­me dalla località di Seuza (non Zeu­za!) in comune di Grimacco.

Qualcuno obietterà che anche il prof. Francesco Musoni, già nel 1912, scrivendo sulle condizioni agri­cole della Slavia Friulana ha nomi­nato la «mela Zeuka»
(cfr. Guida delle Prealpi Giulie, Udine 1912, pag. 188)
ma questo non mi sembra un motivo sufficiente per continua­re a ripetere o a perseverare nell’er­rore.

Mi auguro che la forma errata Zeuka venga sostituita al più presto con la forma corretta Seuka, prima che sia troppo tardi, prima cioè che diventi forma «ufficiale» e quindi «incorreggibile».

L ‘amore per il pro­prio dialetto, che tutti affermano di voler conservare e tutelare (solo a pa­role?), esige che venga parlato e scrit­to correttamente.
Anche questo è un indice di cultura.
B.Z
DOM

Questo sito, realizzato e finanziato interamente dai soci, è completamente independente ed amatoriale.
Chiunque può collaborare e fornire testi e immagini a proprio nome e a patto di rispettare le regole che trovate alla pagina della policy.
Dedichiamo il sito a tutti i valligiani vicini e lontani di Pulfero, San Pietro al Natisone, Savogna, Stregna, Grimacco, San Leonardo, Drenchia, Prepotto e di tutte le frazioni e i paesi.

www.lintver.it
© 2000 - 2018 Associazione Lintver
via Ponteacco, 35 - 33049 San Pietro al Natisone - Udine
tel. +39 0432 727185 - specogna [at] alice [dot] it