“Coerenza nell'incoerenza”!!!

Non è coerente imporre a una lingua la nazionalità di un'altra lingua del tutto incomprensibile!!!
Titolo di fondo sul Novi Matajur:
La coerenza di chi boicotta la lingua madre”.
Perfetto: io, che ho scritto due vocabolari e una grammatica sulla lingua madre, boicotto la lingua madre. Potenza logica del Novi Matajur!
Forse il Novi Matajur ha messo nel dimenticatoio come ha accolto i due vocabolari e la grammatica sulla lingua madre e l'ostilità latente e perfino manifesta dimostrata nei miei confronti proprio perché avevo osato scrivere robacce del genere. E a nulla è valso il fatto che studiosi di valore e assolutamente super partes abbiano approvato e lodato l'iniziativa.
Forse si tratta di una “coerenza” speciale, alla portata del solo Novi Matajur.
Se poi al Novi Matajur dà tanto fastidio quel termine “nediško”, si metta il cuore in pace: si informi, non l'ho inventato io e nemmeno ho inventato i termini dei due vocabolari e della grammatica: sono la nostra madre-lingua. E sfido il Novi Matajur a dimostrare il contrario.

Vorrei ricordare al Novi Matajur che il sito LINTVER per statuto è aperto a tutti. Il Novi Matajur lo dovrebbe sapere benissimo. Infatti, in un incontro tra Lintver e Novi Matajur, avvenuto parecchi anni fa a San Pietro nell'aula della Scuola di pianoforte, il gruppo maggioritario del LINTVER ha ribadito, contro il parere del Novi Matajur, la sua linea: il LINTVER deve rimanere aperto a tutti. Un gruppo di soci del Lintver e il Novi Matajur non erano d'accordo su questa pluralità dell'informazione e a causa di ciò un gruppetto di soci del Lintver si è definitivamente staccato e il Novi Matajur ha smesso di inviare al Lintver materiale da pubblicare.
Quindi è perfettamente inutile stupidamente ironizzare su “bianco su blu” (avrebbe dovuto essere coerente il Novi Matajur e scrivere anche “giallo su blu”), ma prendere atto che il LINTVER non è sito di riferimento di nessuno. Come non lo era quando pubblicava articoli del Novi Matajur, così non lo è adesso, essendo libero per statuto, di pubblicare tutto ciò che gli perviene.
La verità è che al Novi Matajur non piace la pluralità dell'informazione e forse dà fastidio il successo che a livello internazionale ottiene il LINTVER e bisogna aggiungere che al Novi Matajur piace mescolare “lingua madre” e “slovensko narečje”, dimenticando il nediški pregovor (per ironizzare come ha fatto il Novi Matajur) : “Buj se mieša drék, buj smardì.”

Vorrei anche ricordare al Novi Matajur che la mia “ragione d'essere sulla difesa della nostra lingua madre” non si fonda su articoletti o trafiletti più o meno ameni (ce n'è a dovizia sul LINTVER anche sotto il mio nome, basta visitare PISMA PO NEDIŠKO), ma su un lavoro costato (costato per modo di dire, perché gratuito nel modo più assoluto a differenza di quello del Novi Matajur) oltre 10 anni di lavoro e su un lavoro che continua giorno dopo giorno in mille modi.
Conclusione del Novi Matajur (ma a maggior ragione nostra):
Coerenza nell'incoerenza”.
Perfetto!!!
Nino Specogna

Questo sito, realizzato e finanziato interamente dai soci, è completamente independente ed amatoriale.
Chiunque può collaborare e fornire testi e immagini a proprio nome e a patto di rispettare le regole che trovate alla pagina della policy.
Dedichiamo il sito a tutti i valligiani vicini e lontani di Pulfero, San Pietro al Natisone, Savogna, Stregna, Grimacco, San Leonardo, Drenchia, Prepotto e di tutte le frazioni e i paesi.

www.lintver.it
© 2000 - 2018 Associazione Lintver
via Ponteacco, 35 - 33049 San Pietro al Natisone - Udine
tel. +39 0432 727185 - specogna [at] alice [dot] it