Influsso del Tedesco sul Nediško

Osservazioni
Riflessione
Elenco dei termini

Termini Nediški derivati dal Tedesco

Nel vocabolario Italiano-Nediško, assieme ai termini derivati dal friulano, sono evidenziati anche i termini nediški di derivazione tedesca.

Inutile dire che Friulano e Tedesco presentano due situazioni completamente diverse.

La dominazione austriaca, sia pure breve dal 1804 al 1866, sicuramente esercitò un'influenza notevole anche sul nediško.
La facilità di apprendimento delle lingue, la necessità di capire e di farsi capire influirono fortemente sugli abitanti delle Valli nell'assimilazione di termini tedeschi.

Non dimentichiamo poi che a ridosso della Benečija il confine austriaco continuò ad esistere fino alla fine della Prima Guerra Mondiale.

Infine da non sottovalutare il fatto che il territorio sloveno ha sempre confinato verso nord con territori di lingua tedesca, tanto che diversi termini di origine tedesca sono entrati nelle varie parlate slovene, che molto probabilmente hanno fatto da tramite per l'introduzione degli stessi anche nel nediško.

Osservazioni

Si può tranquillamente affermare che anche col Tedesco quello che è avvenuto, è avvenuto naturalmente, attraverso un processo quasi biologico, naturale, pacifico, accettato e condiviso da tutti.
Un processo che perciò fa parte della storia della cultura delle nostre Valli.

E' d'obbligo un'osservazione importante:
se andiamo ad osservare i termini di origine tedesca, notiamo subito che i termini consistenti in verbi sono davvero numerosi: ben 157; 157 verbi importanti!
Verbi comunissimi, che cioè si adoperano ordinariamente e ripetutamente nell'arco della giornata, verbi fondamentali in una comunicazione essenziale.
I verbi di origine friulana sono appena 63 e sicuramente molto meno importanti per una comunicazione essenziale.
Come mai una così massiccia introduzione di verbi importanti?
Non riesco a trovare una ragione logica!

Una riflessione

Abbiamo già detto che il nediško è la nostra lingua, la nostra lingua materna, la lingua lasciataci in eredità, la lingua da amare, custodire, valorizzare.
I motivi validi per farlo ci sono e in abbondanza.
L'introduzione e l'assimilazione di un così vasto numero di termini, sia tedeschi sia friulani, dimostra la vitalità del nediško: una lingua usata giorno e notte dalla popolazione, una lingua esclusiva, unica nei rapporti interpersonali, una lingua viva e vitale, che ha saputo adeguarsi a tutte le situazioni, a tutte le necessità.
Io stesso, quando abitavo a Mersino, nei rapporti con le persone anziane mi esprimevo sempre in nediško. Lo stesso succedeva con mia suocera, come fra noi due ci fosse l'accordo di parlarci sempre in nediško.
Quest'uso così continuativo e intensivo è stato la vera forza vitale del nediško.

Un'ulteriore motivo per amarla è la ricchezza espressiva che c'è in essa: semplicità, essenzialità, spontaneità, freschezza, chiarezza e perchè no, grazia, eleganza, leggiadria, fascino, amenità.
Strano che i nostri uomini di cultura non se ne siano accorti!

Quale altra lingua per esprimere un oggetto ha a disposizione tre termini:
uno derivato dal tedesco, l'altro dal friulano, l'altro dallo sloveno.

Ad esempio:
padella = pleha, padiela, puna!

Inoltre, ci sono perfino dei sinonimi derivati dal tedesco.
Ad esempio:
Rajtat e gruntat;
zglihat, poguarjat, se zmenit;
zašaraufat, zakloštrat;
farbat, malat;
vemerkat, kuštat, štelat;
merkat, špegat;
zašpilat, zaflinkat;
ratinga, šača;
trošt, upanje;
ecc.


Inoltre il nediško è una lingua molto comunicativa, essenziale, con una grande tendenza a semplificare le cose, soprattutto attraverso la contrazione dei termini.
Quello che oggi tendono a fare le chat, lo ha fatto secoli prima il nediško. Basta, per rendersene conto, andare sulla Nediška Gramatika al Capitolo 13 "Naš izìk" oppure visitare in questo sito i sei files in
OPINIONE SUL NEDISCO/Le originalità del Nediško (sei files).


Saremmo davvero sciocchi non approfittare di un'opportunità così vantaggiosa, buttando una simile ricchezza magari volutamente nella spazzatura.

I termini

Ho raggruppato anche le parole di derivazione tedesca in diverse aree, in modo da visualizzarle meglio e prenderle meglio in considerazione.
Alcuni termini, pochi per la verità, li troviamo anche nel friulano. Penso sia praticamente impossibile decidere se questi pochi termini siano entrati nel nediško dal friulano o dal tedesco. Probabilmente, a mio giudizio, direttamente dal tedesco.
Torno a precisare che anche questi termini tedeschi li usava già mio nonno, nato nel 1855 e morto nel 1943.

Verbi tedeschi entrati nel nediško

accordare - zglihat - poguarjat - se zmenit
adattare - glihat
addebitare - rajtat, obrajtat
adoperare - nucat
affrescare - farbat
agghindare - parštimat
alimentare - cerat
allacciare - štrinkat
allevare - fuotrat
annaffiare - špricat
annusare il tabacco - žnufat
apprezzare - štimat
arrangiarsi - se uarentat
ascrivere a debito - obrajtat
asserragliare - zakloštrat
assicurare - zavišat
avere ribrezzo - se graužat
avvalere - nucat
avvisare - zavìšat
avvitare - zašaraufat
ballare - tancat
beffeggiare - se špodielat
benedire - žegnat
biasimare - žmagat
bloccare - zašaraufat
burlare - se špodielat
andare a caccia - jagat
calcolare - sacat
capire ragionando -zgruntat
capire - zastopit
castigare - štrafat
ciudere a chiave - zašaraufat
chiudere a chiave - zakloštrat
chiudere strettamente - zašaraufat
cogliere sul fatto - trefit
colpire - trefit
colorare - farbat
comandare a bacchetta - rigierat
comprendere - zgruntat
comprendere - zastopit
conciliare - se zmenit
confortare - troštat
confrontare - glihat
conservare - ošermat
considerare - rajtat, gruntat
consolare - troštat
conteggiare - rajtat
contestare - žmagat
convenire - zglihat
costare - se tragat
creare con furbizia - kuštat
crivellare di colpi - štokat
cucire - štikjat
dannare - fardamat
difendere - ošermat
digerire - pocerat
dileggiare - se špodielat
dipingere - farbat, malat
dispregiare, disprezzare - žmagat
divertirsi - špilat
elaborare con ingegno, kuštat
elemosinare - petjat, pekjat
ereditare - pouerbat
esaminare - pogruntat
essere di peso - se tragat
far rigare diritto - rigierat
fare il sacrestano - mešnarit
fare la guardia - vahtat
far ribrezzo- se graužat
foraggiare - fuotrat
frenare - žlajfat
fumare - fajfat
giocare - špilat
gironzolare - laufat
governare - rigierat
guardiare - vahtat
imbiancare - farbat
imbiancare - bajsat
impadronirsi - pouerbat
incontrare - trefit, ušafat
infilzare - štokint
ingrassare le macchine - šmierat
insaponare - žajfat
insudiciare - šlajfat
inventare - vemerkat, kuštat, štelat
irrorare - špricat
lamentarsi - se kumrat
legare - zaštrinkat
maledire - štrafat
mediare - glihat
mendicare - petjat
mercanteggiare - glihat
minacciare - trucat
non avere voglia - se tragat
nutrire - cerat
offrire - ufrat
osare - uagat
osservare - merkat, špegat
oziare - se kumrat
parificare - zglihat
parlare a vanvera - šlajfat
passeggiare - špancierat
pattuire - se zglihat
pentirsi - se grivat
perdonare - paršenkat
peregrinare - rajžat
pesare - se tragat
piantonare - vahtat
pipare - fajfat
pitturare - farbat, malat
poltrire - se kumrat
ponderare - kuštat
prendersi gioco di qualcuno - se špodielat
preservare - ošermat
proteggere - ošermat
pulire - pucat
punire - štrafat
quantificare - šačat
raccontare - pravt
raccontare novità - parštelat
ravvedersi - se grivat
regalare - šenkat
ringraziare - zalonat
rinvenire - ušafovat
risparmiare - šparat
rovinare - vederbat
saltellare - tancat
scampanellare - klimpat
scardassare - ahiat
schiafeggiare - platerjat
scialacquare - lumpat
scolarizzare - vešuolat
scorazzare - laufat
sdegnare - žmagat
segnare a carico - obrajtat
sgambettare - tancat
sgridare - šinfat
soppesare - šačat
sorprendere - trefit
sorvegliare - vahtat
sottovalutare - žmagat
sovrastare - rigierat
specchiare - špieglat
sperare - se troštat
sperperare al gioco - zašpilat, zaflaušat
spiegare - špegat
spasseggiare - laufat
spruzzare - špricat
stare attenti - ahtat
stimare - šačat
stirare - pieglat
strattonare - cukat
suonare il campanello - klimpat
svergognare - zašpotovat
tingere - farbat
tinteggiare - farbat
tirare - cukat
trafiggere - štoknit, -int
trovare - ušafat
trovare un accordo - se zmenit
tutelare - ošermat
uguagliare - zglihat
uniformarsi - poguarit
usare - nucat
usufruire - nucat
vagliare - pogruntat
valutare - šačat
venire a patti - se zmenit


Nomi

accordo - zglihanje
accortezza - kušt
affresco - farba
alacrità - frišnost
alimento - ceringa
alloro - lomber
alto del cielo - luht
anello - rinka
apostoli - jogri
arpione - klanfa
arte - kušt
artigiano, artista - mojster
astuzia - kušt
atto di dolore - grievinga
auspicio - sač
avarizia - uoharnija
avaro - uoharnik
ballo - tancanje
bastoncino - špica
benedizione - žegan
bicchiere - glaž
blocco - zašaraufanje
boccale - krigel
bosso - pušpan
caccia - jaga, jagra
cacciatore - jagar
calcolo - ratinga, sača
calderone - rinkon
caldo - gica
calice - kelih
calzolaio - šuostar
cammino-pellegrinaggio - rajža
campanello - klimpac
campanile - turam
camposanto - britof
canonica - faruš
capacità_ingegno - kušt
capanna - fudar
carrucola - špuoia
cartuccia - kugla
cartuccia - patrona
cassettino - truglica
cassetto - trugla
castigo - štrafinga
catena - kietna
catenaccio . žlemper
catenina - kietinca
cattivo odore - žmah
cerchio - cirkil
chiodo - cvek
ciabattino - šuoštar
ciancia - žnablarija
cibo - ceringa
cidola - špuoja
cielo - luht
cimitero - britof
coetaneo - gliha
colazione - fruoštih
colore - farba
colore fatto di calce e acqua - bajs
coloritura - farbanje
colpo - žlah
compagnia allegra - lumparija
compagno - gliha
comprensione - zgruntanje
confronto - zgliha
consolazione - troštanje
conteggio, conto - ratinga, šača
corda - štrink
corona funebre - krancil
corpo - leban
cresima - vierma, bierma
crocifisso - Božja martra
dannazione - fardamanje
danza - tanca
deflagrazione - žlah
difensiva - ošermanje
dipinto - farba
disgrazia - štrafinga
ditale - fingret
dolce di mele - študel
drago - lintver
offerta in chiesa - amožna
emolo - cimber
era - cajt
eredità - pouerbanje
errore - fuč
escremento - drek
esplosione - žlah
falegname - rišer
favore - sač
febbre - gica
feci - drek
fede nuziale - rinka
ferri per maglia - špice
ferro da stiro - piglaiz
festa di nozze - ojceta
filo impeciato - drieta
finferli - farlinka
folla - folk
fondo - grunt
foraggio - fuotar
fornello - špurget
freno - žlajf
funzione religiosa - andoht
furberia, furbizia - kušt
gente - folk
ramponi per ghiaccio - krampeži
gilè - lajbič
gradevole - fajan
grasso (lardo) - špeh
grasso - sain
grasso - smolc
grasso per lubrificare - šmiar
grazia - gnada
grembiule - fiertuh
guardia - vahta
guidatore - šofer
il gironzolare - laufanje
immunità - frajnost
incenso - vieruh
ingegno - kušt
invenzione - kuštanje
irrorazione - špricanje
l'andare a spasso - špancieranje
labbro - šoba
labbrone - žnabla
lamiera - pleh
lardo - špeh
lettiera - špampet
libbra - funta
libertà - frajnost
libri - bukva
lingua - špraha
linguaccia - žnabla
linguaggio - špraha
liquido per irrorazioni - špric
loquela - špraha
lotto di terreno - lot
lucignolo - taht
lubrificante - šmier
lusso - lušt
magnificenza - lušt
maledizione - štrafinga
mangime - fuotar
maniera - viža
manovra - rigiaranje
maschere di Montefosca - blumarji
mendicante - pekjar, petjar, petjarca
mendico -pekjač
mille - taužint
minaccia - tručanje
modo - viša
nonzolo - mežnar
nozze - ojceta
offerta - oufar, ufar
originalità - kušt
ospedale - špitau
ostensorio - moštranca
padella - pleha
panciotto - lajbič
parente, parentela - žlahta
pari - gliha
parità - gliha
parlata - špraha
parola - štima
parrocchia - fara
parrocchiano - faran
parroco - famoštar
patto - zgliha
pece - smolà
pellegrinaggio - rajža
Pentecoste - Majnca
pentimento - grievinga
pentolone - rinkon
perdizione eterna - fardamanje
periodo - cajt
perspicacia - kušt
pettegolezzo - žnablarija
piantine di cavolo - flance
picozza - alpenštok
pipa - fajfa
pittore - malar
pittrice - malarica
pittura - farbanje
popolo - folk
probabilità - višnost
proprietà - grunt
punizione - štrafanje
punto - štih
ragione - uržuh
ramarro - lintver
rametti - špice
ravvedimento - zgrivanje
regalo - šenk
resina - smolà
ribrezzo - grauža
ricompenso - lon
ringraziamento - lon
risparmio - šparanje
risposta - štima
rotaia - šina
rotella - špuojca
sacerdote - far
sacrestano - mežnar
sagacia - kušt
salvadanaio - šparunjak
Santi - Vahti
sapone - žajfa
sarta - žnidarca
sarto - žnidar
sbaglio - falinga
scale di pietra - štenge
scaltrezza - kušt
scarabeo - šuoštar
scarpe - šuolne
scolaro - šuolar
scuola - šuola
serratura - šarauf
single - lejdih stan
soldo - keler
sope - snite
specchio - špiegu
speranza - trošt, upanje
sperperatore - lump
spilorceria - uoharnija
spinotto - cuk
spranga - kloštar
sprecone - lump
stima - šača
stoppino - taht
strofa - štih
struchi - štrukji
strumento per scardassare la lana - ahje
susino (tipo di susino) - cimber
taccagneria - uoharnija
tappo - taht
tempo - cajt
terreno - grunt
timidezza - špotlivost
tinta - farba
tirchieria - uoharnija
torre campanaria - turam
trafitto - štoknjen
turacciolo - taht
Tutti i Santi - Vahti
uso - nuc
utilità - nucnost
valutazione - šačanje
vantaggio - nuc
venditore ambulante - kramar
verga - špica
vergogna - špot
vergognosa - špotliuka
vergognoso - špotlivac
verso di poesia - štikjac
vestito - gajzla
vestito da uomo - gvant
vetro - glažouna
vetro - glaž
vite - šarauf
vitto - ceringa
voce - štima
zaino - ruksak
zucchero - cuker


Avverbi

a ragione - žihar
al tempo - cajtu
basta - fertig
bene - fajno
certamente_giustamente - žihar
comodamente - žihar
furbescamente - kuštno
giustamente - glih, rihtig
ingegnosamente - kuštno
lecitamente - žihar
magnificamente - luštno
maledettamente - štrafano
meravigliosamente - luštno
per sempre - zanimar
piacevolmente - fajno
precisamente - glih
probabilmente - višno
scioltamente - fraino
sì - žihar
sempre - nimar
tranquillamente - žihar
utilmente - nucno
vantaggiosamente - nucno
velocemente - frišno
vergognosamente - špotlivo


Aggettivi

alacre - frišan
avaro - uoharan
bello - fajan
benedetto - žegnan
buono - bruman
carino - fajan
cattivo - žleht
celibe - lajdih
colorato - namalan
dannato - fardaman
di lamiera - plehast
dipinto - namalan
di vetro - glažu
esatto - rihtig
esperto - kuštan
falso - fajčan
fittizio - vekuštan
fondo - glabok
franco - fraj
furbo - kuštan
giusto - glih
immune - fraj
ingegnoso - kuštan
libero - frajan
maledetto - štrafan, šentan
malvagio - žleht
mansueto - bruman
meraviglioso - luštan
parocchiale - faranski
piacevole - fajan
preciso - namalan
probabile - višan
scolastico - šuolski
spendaccione - lump
spilorcio - uoharan
timida - špotliva
timido - špotliu
uguale - glih
umido - fajtan
veloce - frišan
Nino Specogna

Questo sito, realizzato e finanziato interamente dai soci, è completamente independente ed amatoriale.
Chiunque può collaborare e fornire testi e immagini a proprio nome e a patto di rispettare le regole che trovate alla pagina della policy.
Dedichiamo il sito a tutti i valligiani vicini e lontani di Pulfero, San Pietro al Natisone, Savogna, Stregna, Grimacco, San Leonardo, Drenchia, Prepotto e di tutte le frazioni e i paesi.

www.lintver.it
© 2000 - 2018 Associazione Lintver
via Ponteacco, 35 - 33049 San Pietro al Natisone - Udine
tel. +39 0432 727185 - specogna [at] alice [dot] it