Un nido di fagiano

Luglio 2002. Una fagiana cova in un campo abbandonato presso il ponte di Tiglio. Che spettacolo!

Ma che tristezza a pensare per chi lavora!
Mio padre stavo falciando attorno a giovani piante di noci, quando improvvisamente una fagiana si alza in volo rumorosamente. Intuì subito che se non era scappata, quando era ancora lontano, significava che stava covando. Lentamente, guardando bene a terra per non pestare il nido, iniziò ad osservare fino a che vide fra l'erba ben camuffati un mucchio di grosse tredici uova. Smise di falciare, per permettere alla fagiana di tornare a covare e, appena giunto a casa, mi informò del fatto.

Naturalmente non resistetti alla tentazione!

L'indomani mattina, armato della mia macchina digitale, mi son recato sul posto.

Era eccezionale il fatto di come la fagiana riusciva a mimetizzarsi nell'erba.

Ho scattato alcune foto.
Fagiana ben mimetizzata nel suo nido
Fagiana ben mimetizzata nel suo nido
La fagiana, disturbata, vola via
La fagiana, disturbata, vola via
Il nido ben camuffato in mezzo all'erba
Il nido ben camuffato in mezzo all'erba
Le tredici uova
Le tredici uova


Che bella la natura nelle nostre Valli!

Ruben specogna

Realizzazione della pagina Ruben Specogna

Questo sito, realizzato e finanziato interamente dai soci, è completamente independente ed amatoriale.
Chiunque può collaborare e fornire testi e immagini a proprio nome e a patto di rispettare le regole che trovate alla pagina della policy.
Dedichiamo il sito a tutti i valligiani vicini e lontani di Pulfero, San Pietro al Natisone, Savogna, Stregna, Grimacco, San Leonardo, Drenchia, Prepotto e di tutte le frazioni e i paesi.

www.lintver.it
© 2000 - 2018 Associazione Lintver
via Ponteacco, 35 - 33049 San Pietro al Natisone - Udine
tel. +39 0432 727185 - specogna [at] alice [dot] it