Morimus Funereus

Morimus Funereus fotografata fra Ponteacco e Tiglio il 25 luglio 2002
Morimus Funereus fotografata fra Ponteacco e Tiglio il 25 luglio 2002
La presenza della Morimus Funereus, insetto raro, ribadisce il fatto che Tiglio e Ponteacco sono un luogo eccezionale per l'osservazione degli insetti.
Ordine: Coleotteri - Coleoptera

Famiglia: Cerambycidae

Morimus Funereus

Morimus Funereus
Morimus Funereus
Al termine di una giornata solare, verso l'imbrunire, scendo dalla macchina e su una colonna vedo un magnifico cerambice.

Non ricordavo il nome; ricordavo, invece, d'aver letto che si trattava di un insetto raro, come dopo il testo mi ha confermato.

Mi sono precipitato in casa a prendere la macchina fotografica e l'ho fotografato in tutte le direzioni. Era troppo bello.

Il giorno dopo non lo vidi più; era sparito.
Morimus Funereus
Morimus Funereus
Morinus Funereus è un insetto inconfondibile a causa delle elitre azzurro cenere con macchie nere di varia dimensione.

Vive nelle faggete e nei boschi misti delle regioni collinari e di montagna, dove è attivo appunto nelle giornate di sole, più frequente da giugno ad agosto.

Le larve si sviluppano nei vecchi faggi.

In certi paesi europei come la Germania è specie protetta.

Ruben Specogna

Realizzazione della pagina Ruben Specogna

Questo sito, realizzato e finanziato interamente dai soci, è completamente independente ed amatoriale.
Chiunque può collaborare e fornire testi e immagini a proprio nome e a patto di rispettare le regole che trovate alla pagina della policy.
Dedichiamo il sito a tutti i valligiani vicini e lontani di Pulfero, San Pietro al Natisone, Savogna, Stregna, Grimacco, San Leonardo, Drenchia, Prepotto e di tutte le frazioni e i paesi.

www.lintver.it
© 2000 - 2018 Associazione Lintver
via Ponteacco, 35 - 33049 San Pietro al Natisone - Udine
tel. +39 0432 727185 - specogna [at] alice [dot] it