Mons. Giuseppe Gorenszach

Mersino 1878 - Cividale 1950
Don Giuseppe Gorenszach fu ordinato sacerdote nel 1902.
Svolse il suo servizio pastorale prima come cappellano nel paese natale e a San Leonardo, poi come parroco nella stessa S. Leonardo fino al 1939, anno in cui fu nominato canonico del capitolo di Cividale.

Fino al 1933 si dimostrò valido e coraggioso difensore dei diritti degli sloveni della Benecia:
collaborò alla pubblicazione del catechismo sloveno,
protestò contro la proibizione delle autorità fasciste dell'uso della lingua slovena nelle chiese,
raccolse e pubblicò canti popolari del paese natale.

Era una personalità di profonda cultura e di vasti interessi.



Dopo il 1933, inspiegabilmente, piegò la testa di fronte alle prepotenze fasciste per cui fu nominato "Cavaliere del Regno".

Nonostante ciò i suoi meriti rimangono sia per la lotta iniziale contro il fascismo sia per aver steso una interessante cronaca di quei tempi, che rimane una insostituibile fonte per capire quei travagliati anni.
DOM

Questo sito, realizzato e finanziato interamente dai soci, è completamente independente ed amatoriale.
Chiunque può collaborare e fornire testi e immagini a proprio nome e a patto di rispettare le regole che trovate alla pagina della policy.
Dedichiamo il sito a tutti i valligiani vicini e lontani di Pulfero, San Pietro al Natisone, Savogna, Stregna, Grimacco, San Leonardo, Drenchia, Prepotto e di tutte le frazioni e i paesi.

www.lintver.it
© 2000 - 2018 Associazione Lintver
via Ponteacco, 35 - 33049 San Pietro al Natisone - Udine
tel. +39 0432 727185 - specogna [at] alice [dot] it